l'enciclopedia on line gratuita del vino
Enopress media partner
vedi in VERSIONE MAGAZINE
Pagina principale
Vetrina
Pubblica su Wikivini
Eventi in rilievo
Perchè il vino si colora ?
Glossario del vino
Paesi produttori di vino
Tipologia dei vini
Tipologia di Uva
Vini per regione
Segnalaci un vino
Pubblicità su WikiVini
Regole di pubblicazione
Policy sui "Cookies"
Le ricette di Wikivini
Le ricette degli utenti
Cocktails
Dessert
Pubblica una ricetta
Video
Podcast (audio)
Contattaci
Redazione

Denominazione dei vini

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

VINI ROSSI

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

VINI BIANCHI

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

VINI ROSATI

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Enopress, le notizie enogastronomiche dal mondo www.enopress.it

ACCADEMIA DELLA VITE E DEL VINO: LE CARICHE AL 2021

(www.enopress.it). Martedì 25 luglio in Firenze, nell'Aula Magna della Facoltà di Agraria alle Cascine, si è riunito il nuovo Consiglio dell'Accademia Italiana della Vite e del Vino per eleggere le cariche per il quadriennio che avrà termine nel 2021.

Firenze - Per le cariche è stato confermato alla Presidenza il Professor Antonio Calò, e sono stati confermati i Vice Presidenti Professori Carlo Viviani e Rosario Di Lorenzo; è stato confermato l'Amministratore Prof. Davide Gaeta. Quale Bibliotecaria (con compiti più moderni di raccordo con i media) è stata nominata la Professoressa Oriana Silvestroni ed alla Segreteria è stato confermato il Dr. Ferruccio Giorgessi.

0.Antonio CalòL'Accademia vide la sua fondazione in Siena nel 1949, su proposta del Comitato Nazionale Vitivinicolo, "con l'intento di dar vita ad un centro atto a promuovere il progresso vitivinicolo italiano" ed opera sotto il controllo dello Stato (Ministero dei Beni Culturali). Con Decreto del Presidente della Repubblica Luigi Einaudi del 25 luglio 1952, fu eretta in Ente Morale. Il Decreto, munito del sigillo dello Stato, è stato inserito nella Raccolta ufficiale delle leggi e dei decreti della Repubblica Italiana, con "l'obbligo a chiunque spetti di osservarlo e farlo osservare".

Così, ancora il 25 luglio di 65 anni dopo, è iniziato un nuovo ciclo per l'Accademia, perché vi è stata la modifica dello Statuto al fine di adeguarlo alle attuali normative.

Il lavoro effettuato non perde però di continuità e l'Accademia continua un iter virtuoso di azioni che sono rintracciabili nel sito www.aivv.it 

enopress, accademia del vino, wikivini, vino rosso, vino bianco, vino italiano

ARCHIVIO

[Inizio vendemmia a Nuova Gorica] • [Vigna, Clima e mercato] • [Voucher soppressi a rischio la vendemmia] • [Ad Ostia, il mare di Roma, si diventa sommelier] • [IL consorzio tutela vini di monte cucco in difesa del Sangiovese] • [LA CURIOSA VICENDA DELLA ITALIAN SWISS COLONY DI ASTI] • [Chiaretto di Bardolino: Nasce una nuova DOC] • [Vinissage2017] • [Boom di richieste per nuovi vigneti] • [Una bottiglia personalizzata per i prosecchi di vigna dogarina.] • [Nasce L'Alto adige Wine Summit] • [Vendemmia 2017] • [A SORRENTO IL PRIMO FESTIVAL DEI VINI ROSATI] • [ACCADEMIA DELLA VITE E DEL VINO: LE CARICHE AL 2021] • [SULLA VIA DEL VINO E DELLA SETA VERSO LA CINA] • [A RISCHIO LEADERSHIP EXPORT VINO ITALIANO NEGLI USA] • [NUTRIZIONE E SALUTE] • [SONO STATI I SARDI DELL’ANTICHITÀ I PRIMI PRODUTTORI VINICOLI DEL MONDO ] • [GRAVNER: PER IL FUTURO SOLO RIBOLLA E PIGNOLO] • [ITALIA E RUSSIA PIÙ VICINE: GLI ESITI DELLA MISSIONE DELLE MARCHE IN CIUVASCIA] • [TERRE MARGARITELLI IL PRIMO TORGIANO ROSSO RISERVA DOCG BIOLOGICO UMBRO ] •
Antica Corte Albano Laziale