l'enciclopedia on line gratuita del vino
Enopress media partner
vedi in VERSIONE MAGAZINE
Pagina principale
Vetrina
Pubblica su Wikivini
Eventi in rilievo
Perchè il vino si colora ?
Glossario del vino
Paesi produttori di vino
Tipologia dei vini
Tipologia di Uva
Vini per regione
Segnalaci un vino
Pubblicità su WikiVini
Regole di pubblicazione
Policy sui "Cookies"
Le ricette di Wikivini
Le ricette degli utenti
Cocktails
Dessert
Pubblica una ricetta
Video
Podcast (audio)
Contattaci
Redazione

Denominazione dei vini

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

VINI ROSSI

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

VINI BIANCHI

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

VINI ROSATI

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Torna Il Blues Wine Soul Festival

[modifica] ultima modifica: 05-08-2017 16:52

Solo la grande passione di un bluesman come Joe Castellano, poteva smuovere in queste prime 15 edizioni ciò che ha smosso il Blues  & Wine Soul Festival .
Un grande spot per avvicinare qualsiasi tipo di pubblico alla Musica . Un penetrante spot internazionale per diffondere il Vino siciliano ed italiano più in generale, nel Mondo .
Ma anche un fenomenale modo per comunicare Territori e prodotti del Territorio, che ha avuto fin dal primo momento altissimi riconoscimenti istituzionali .
Quando si parla di Blues & Wine Soul Festival, si parla del più grande Wine-Music- Festival nel Mondo, un evento che sta andando a celebrare 15 edizioni (e partendo dalla Sicilia è un miracolo) e che dallo stesso Ministero BB.CC. e del Turismo è annoverato tra i più bei 20 festival estivi italiani da Nord a Sud.. unico menzionato per la Sicilia sul sito ufficiale dell'Italia - www.italia.it  . 
Come ormai da anni, il Festival oltre che in Prestigiose Aziende, tiene i propri grandi Galà/Concerto anche in : GOLF RESORT, CASTELLI, CASALI, HOTEL, Grandi CLUB ESTIVI e speciali LOCATIONS sul mare e posti

 


che in ogni caso che hanno grande fascino e storia .
Quest'anno per il CIRCUITO SICILY & ITALY si è partiti da Taormina, per poi adesso passare da Agrigento, S.Vito Lo Capo, Naso, Aragona, o dalla Scala dei Turchi, e per finire poi alle Isole Eolie (per la Sicilia) .
   Per lo Stivale italico si muoverà il Circus da Civitella d'Agliano, a Blera, a Bologna ed altro in corso d'opera, con tappe nei stupendi antichi borghi medievali che rappresentano anche la Storia del VinoItaliano e del Turismo Enogastronomico  .
  A bordo di ogni edizione, selezionati Enti, Partner Turistici, Vinicoli e del migliore Food di grande qualità e di ogni Territorio, a cui viene riservata la migliore attenzione e che  poi vengono diffusi per tutto l'anno su Comunicazione, Stampa e Social Networks nelle pagine del Festival  . 
Tutto questo per arrivare tra poco all’ambizioso progetto del BLUES & WINE, quale FESTIVAL del VINO ITALIANO, con  a bordo la più elevata Musica Internazionale .
Ma quest’anno sarà anche l’edizione di una speciale grandissima novità .
Il Festival prevede infatti una grande Tappa a Londra dal 6 all’11 Novembre. Sarà la “London Winter Week”, in cui si porteranno nella City, Aziende del Vino, del Food, Operatori Turistici e Territori che collaborano con la manifestazione .
Ad accoglierli oltre al pubblico londinese, i migliori ristoratori, distributori di wine & spirits, operatori del turismo, istituzioni e grandi catene mondiali di distribuzione del migliore food italiano.
Una grande festa ed un grande momenti di incontri commerciali e culturali la settimana londinese, con spettacolari cene e coinvolgenti Galà e Parties, che vedranno la collaborazione ed il patrocinio dell’Ambasciata Italiana a Londra, dell’Istituto per il Commercio Estero (ICE), Rai International, BBC ed altri grandissimi Partners ed ospiti . Partner inglese dell’evento l’Azienda “Tastaly” .
Grandissimi gli ospiti che interverranno alle serate londinesi, che avranno come madrina la sempre avvenente Maria Grazia Cucinotta e come altro ospite speciale il celebre scrittore di fama mondiale Ken Follett (amico e fan di Joe Castellano Band) .
Ma tornando alle serate siciliane ed italiane, il programma si estenderà con varie serate dal 29 Luglio al 10 Settembre .

 


Se il 29 Luglio è prevista la piazza Umberto I di Aragona, con degustazioni dedicate allo Street Food ed ai vini d’eccellenza, il 2 Agosto presso il Lido Club Oceanomare di S.Leone (AG) e l’antistante spiaggia, la serata sarà dedicata alle grandi bollicine ed all’universo dei vini italiani, per un evento a cui collaborerà anche la bella nuova rivista “Bubble’s Italia” edita dal bravo giornalista Andrea Zanfi, e di cui il Blues & Wine è Partner .

 

Le altre serate siciliane spazieranno poi da Cefalù (4 Agosto) , a Naso (1 Settembre), a S.Vito Lo Capo (6 Settembre) e fino alla doppia serata di Salina (Isole Eolie – 8 e 9 Settembre) sempre proposta assieme a Bubble’s Italia . Nel frattempo il Festival sta lavorando anche per il gemellaggio con un nuovo Club nello splendido scenario della Scala dei Turchi di Realmonte .
Il 6 e 7 Agosto sarà la volta delle Tappe Laziali negli splendidi Borghi medievali, in cui spicca quella di Civitella d’Agliano (Viterbo) il 7 Agosto, con grande Galà nella Piazza Medievale e cena di gala alla Torre
del 1400, riservata a 150 ospiti speciali ed alle eccellenze delle bollicine italiane, partners sia del Blues 'Wine che della rivista Bubble’s Italia . Nella stessa serata grandi degustazioni nella piazza medievale e grane concerto di Joe Castellano Super Blues & Soul Band e saranno assegnati gli 11° “Blues & Wine Awards” per il Giornalismo Enogstronomico, che vedono premiati quest’anno il Direttore Rai Marcello Masi (oggi anche conduttore di Linea Verde) e la Giornalista Eleonora Cozzella, Responsabile delle Guide Vini per “L’Espresso” e “La Repubblica” . Il Blues &  Wine Award per la Musica, andato quest’anno al bravissimo conduttore di storici programmi musicali televisivi, Carlo Massarini .
L’altra serata laziale, quella del 6 Agosto, andrà in scena a Blera (Viterbo) e sarà gemellata con la locale annuale festa dello “Stratto al Tartufo” .
La grande Super Soul Band di Joe Castellano (Official Band della manifestazione), farà come sempre il grande show ormai famoso nel mondo. Ma altri artisti come il leggendario bluesman Chris Cain, o come il chitarrista flamenco Miguel Fernandez con il Gitanìa Group, animeranno di suoni e di grande qualità le gustose serate del Festival .
Assieme a Joe Castellano sempre famosi ospiti internazionali ed una Band ricchissima di talenti siciliani che costituiscono l’ossatura di incredibile qualità di questa formazione .
Sempre da 14 a 16 elementi sul palco, che Joe continua a portare con immutata passione ed inserendo ogni anno sempre nuovi giovanissimi talenti della musica made in Sicily (che si esibiscono poi accanto ai leggendari special guests americani) .
L’ultima grande Soul/R&b Band originale in Europa, unita come sempre al più grande Wine Music Festival nel mondo .
Il connubio è ormai famoso a livello internazionale e lo stesso Joe Castellano 15 anni fa fu tra i pionieri di una voce che si chiama “Enoturismo”, che a distanza di questo tempo è diventata una delle principali voci dell’economia nazionale, nonchè un settore in fortissima espansione .
Il progetto di Joe Castellano, battezzato con vivo entusiasmo all’epoca dal suo grande amico e guru del giornalismo italiano Gino Veronelli, oggi è stato seguito, copiato ed ampliato da migliaia e migliaia di soggetti in tutta Italia . Ma, ci permettiamo di dire, che le serate e le emozioni del Blues & Wine Soul Festival, rimangono uniche e riconosciute da fan di tutto il mondo .
Nonostante l’assenza ed anzi ancora oggi spesso il grave ostruzionismo posto da talune amministrazioni pubbliche alla diffusione di eventi come questo, che trainano l’economia locale e nazionale, il Blues' Wine Soul Festival spera di unire attraverso il vino e la musica un’Italia purtroppo totalmente disunita .
Una nuova grande storia, volta a fare degustare la grande Musica ed i migliori Vini nei luoghi più speciali ed emozionanti del Mondo, si è aperta da questa edizione del Blues & Wine e sta già prevedendo un succedersi durante l’anno di meravigliosi appuntamenti nazionali ed esteri .
Chi sarà a bordo beneficerà di tutto questo .

Per info e contatti www.bluesandwine.com - info@bluesandwine.com

Cantine e Consorzi partecipanti per l’Edizione 2017
Summer Circuit Italy del Blues & Wine Soul Festival –
In collaborazione con il Magazine Bubble’s Italia
FERRARI Spumanti (nella Tappe Top insieme a Bubble's Magazine) (Trentino)
CONSORZIO del PROSECCO DOC (varie Aziende) (Triveneto)
CONSORZIO VINI ALTA LANGA (varie Aziende) (Piemonte)
CONSORZIO VINI LESSINI del DURELLO (varie Aziende - Soave Veneto)
CONSORZIO della MALVASIA delle LIPARI
CONSORZIO DEI LAMBRUSCHI di MODENA
Azienda BANFI (Toscana)
Azienda CARLO HAUNER (Sicilia)
Azienda ARUNDA (Friuli V.G.)
Azienda BISOL (Veneto)
Azienda TENUTE BARZAN (Puglia)
Azienda FEUDO PRINCIPE di CORLEONE (Sicilia)
Azienda VINI MILAZZO (Sicilia)
Azienda AVIDE (Sicilia)
Azienda FEUDO DISISA (Sicilia)
Azienda ALESSANDRO di CAMPOREALE (Sicilia)
Azienda SERGIO MOTTURA (Lazio)
Azienda CASTELLUCCI MIANO (Sicilia)
Azienda FENECH (Sicilia - Tappa Speciale Salina)
Azienda COLOSI (Sicilia - Tappa Speciale Salina)
Azienda VIRGONA (Sicilia - Tappa Speciale Salina)
Azienda CARAVAGLIO (Sicilia - Tappa Speciale Salina)
Azienda TASCA d'ALMERITA (Sicilia - Tappa Speciale Salina)


Enotursimo in villa..

[modifica] ultima modifica: 30-07-2017 12:15

(www.enopress.it). Enoturismo tra gli splendidi giardini della villa toscana - In Toscana spesso l’enoturismo si sposa al turismo culturale che promuove la scoperta del territorio e della sua storia. Uno dei luoghi che meglio si presta a questo connubio è la Villa di Geggiano, splendido monumento ad appena 6 chilometri da Siena, nel comune di Castelnuovo Berardenga, tra le colline del Chianti Classico, regione famosa per i suoi vini e le sue bellezze naturali.

0.VillaGegiano

Costruita nel XIV secolo, la Villa di Geggiano è stata dichiarata patrimonio nazionale ed è il luogo ideale per gli amanti della tradizione e della cultura e del vino. È divenuta la residenza della famiglia Bianchi Bandinelli dal 1527 ed ospita anche un’Azienda Vinicola che produce annualmente 40.000 bottiglie, tra Chianti Classico e IGT Toscana.

La Villa di Geggiano fu donata alla famiglia Bianchi Bandinelli come dote di Girolama Santi quando nel 1527 sposò Girolamo Bandinelli. Nel XVIII secolo quello che era un modesto casolare è stato trasformato in una magnifica residenza. Nel 2000 venne attuato un importante progetto di restauro della villa e dei suoi meravigliosi giardini storici.

Attualmente i proprietari della Villa e dell’Azienda Vinicola sono i fratelli Andrea e Alessandro Boscu Bianchi Bandinelli, responsabili anche dei recenti lavori di restauro. La famiglia Bianchi Bandinelli accoglie personalmente i propri ospiti, riservando loro un trattamento speciale che include degustazioni, eventi culturali e visite guidate.

Contatti: www.villadigeggiano.com 


Rifugio passo principe

[modifica] ultima modifica: 24-07-2017 10:20

Anche se ricostruito ha conservato le sue piccole dimensioni, ma ora è dotato di piccoli comfort in sintonia con l’etica del rifugio alpino.
Ci sono 25 posti letto con coperte in camerate confortevoli e completamente in legno. Doccia calda a disposizione degli ospiti e locale asciugatoio per scarponi ed indumenti. Dotato di un piccolo, ma ben fornito bar, con birra alla spina e buon vino.
Anche la cucina è raccolta, ma funzionale ed offre piatti gustosi e sani.
Tutta la sala è in legno ed i mobili sono stati costruiti sul posto da Daniele e Sergio, così come l’intero rifugio. Un vasto terrazzo permette con il bel tempo, di mangiare all’esterno godendo di un favoloso panorama.

C’è l’imbarazzo della scelta, perché al passo Principe transitano sette sentieri o ferrate: dal rifugio Vajolet e Preus, dal rifugio Re Alberto I°, dal Grasleitenhütte (rifugio Bergamo), dal rifugio Alpe di Tires, dal rifugio Antermoia e dalla Scalieret, nonché dalla ferrata del Catinaccio d’Antermoia che permette di toccare la cima più alta del gruppo m.3004.
Altre opportunità per l’escursionista esperto, sono l’attraversata della cengia sud della cima Piccola di Valbona, fino alle Vergini e l’eventuale discesa per la grande Valbona, la salita della cima Piccola di Valbona per il canalone est, l’attraversata nella piccola Valbona attraverso l’omonima forcella.
La salita lungo la cresta nord alla panoramica cima Scalieret, la terza cima del gruppo.

Questi i contatti

Guide alpine
Sergio e Daniele Rosi
rifugio :(+39) 339 4327101
principe.rosi@gmail.com
Pozza di Fassa, TN 38036
PI 01961830229

 


Agriturismo Montefosco

[modifica] ultima modifica: 23-07-2017 14:33

Per chi ama la tranquillità e la buona cucina, spicca come "consigliato dall'utenza" per la zona della tuscia centrale, questo splendido agriturismo, dove poter gustare prelibatezze originali legate ad antichi sapori. Per gli amanti della "dolcezza" da non perdere le favolose "creme" della casa.
Al Montefosco possiamo scegliere tra camere singole, doppie, triple fino anche gli appartamenti, da tagli piccolo-medi a grandi.
Comodità, buona tavola, e simpatia caratterizzano questo luogo immerso nel verde, lontano dal chaos cittadino.

Questi i contatti:

Contatti

Azienda Agrituristica Proprietà V.M.S.R. Srl
 Località Montefosco 01015 Sutri (Viterbo)
 +39 0761 608023
 +39 0761 609381
 +39 320 9778345
 info@agriturismomontefosco.it


Antica Corte Albano Laziale